• secondo assioma della comunicazione
    Blog

    Il 2° Assioma della Comunicazione attraverso i film: “La metacomunicazione regolamenta i rapporti”

    Nello scorso articolo ho parlato del Primo dei Cinque Assiomi della Comunicazione elaborati dalla Scuola di Palo Alto e raccolti, nel 1966, all’interno del libro Pragmatica della Comunicazione Umana. Per cercare di esplicare in modo efficace e di estetizzare allo stesso tempo un tema che, viceversa, potrebbe risultare pedante, ho deciso di giocare un po’, associando la trattazione ad alcune scene del cinema italiano e straniero. Con il Secondo assioma della comunicazione entriamo maggiormente nello specifico dei risvolti della comunicazione umana e mi concentrerò sul rapporto che intercorre tra messaggio, contesto e significato dell’atto comunicativo. LEGGI ANCHE: Il 1° Assioma della Comunicazione attraverso i film: che significa che “Non si…

  • frasi fatte stupide
    Blog

    Frasi fatte stupide: quando la parola precede il pensiero

    Tutti noi utilizziamo delle frasi fatte. Talvolta è perché non sappiamo esattamente cosa dire, talaltra non abbiamo neppure voglia di riflettere su cosa dire, altre ancora semplicemente non siamo sintonizzati empaticamente con il nostro interlocutore. In ogni caso, utilizzando modi di dire consunti e privi di una riflessione che li legittimi, non facciamo altro che inquinare la nostra rete di comunicazione. Può accadere che non ci si renda neppure conto di quanta importanza il nostro compagno di conversazione stia riconoscendo a un interscambio che noi trattiamo con superficialità, ma siamo tutti decisamente attenti a notare quando la medesima condotta viene assunta dagli altri nei nostri riguardi. Da una parte, è…

  • comunicazione disfunzionale
    Blog

    Gestire la comunicazione disfunzionale: come non farsi la guerra (e stare tutti meglio)

    “Il fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione” scrisse il grande sociologo polacco Zygmunt Bauman, scomparso nel gennaio del 2017. Credo che quando parliamo di ‘relazione’ non si debba necessariamente immaginare una relazione di tipo sentimentale, come facilmente saremmo indotti a pensare. Tutti noi viviamo relazioni – e fallimenti di relazioni – quotidianamente, o quasi; discutiamo con qualcuno e poi, congedandoci, magari infastiditi, non possiamo fare a meno di riflettere su quanto poco il nostro interlocutore abbia capito di ciò che stavamo provando a esprimere.