• privacy problema
    Blog

    La privacy non è un problema (e se lo è, non ha soluzione)

    Parlare di privacy oggi è un po’ come parlare dello spread o del buco dell’ozono: è uno di quei concetti arcani, che sappiamo riguardarci da vicino, ma di cui, in realtà, non conosciamo granché. A differenza di spread e buco dell’ozono, però, sulla questione privacy le nostre azioni e le nostre responsabilità assumono un ruolo ben più significativo: siamo noi a gestirla. Ma è davvero così? Abbiamo un effettivo potere di controllo sui nostri dati personali? E cosa intendiamo, esattamente, quando lamentiamo che “loro” sanno anche quante volte andiamo in bagno? Chi è il nemico, lo stato? I cinesi? La CIA? Google? Noi stessi? LEGGI ANCHE: Web e idiocrazia: il…